spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home arrow News arrow 'I periodi di trapasso sono caratterizzati da «fenomeni di pazza disperazione delle classi medie»'
'I periodi di trapasso sono caratterizzati da «fenomeni di pazza disperazione delle classi medie»' PDF Stampa E-mail
CILIBERTO Michele, La fabbrica dei Quaderni. Studi su Gramsci. EDIZIONI DELLA NORMALE. PISA. 2020 pag 267 16°  preludio, note, nota ai testi (luoghi in cui i testi sono stati pubblicati per la prima volta); Variazioni. ['Altrettanto ricca e articolato è l'analisi che Gramsci svolge delle origini e dei caratteri economico-sociali del fascismo e delle successive trasformazioni che esso sperimenta in questo campo (fino a modificare intimamente il sistema originario di alleanze) Come principio analitico assume, dall'inizio, il problema della piccola borghesia, la crisi delle classi medie. Non è, ovviamente, un caso. Si muove sulla base di una persuasione 'generale': i periodi di trapasso - sottolinea nel 1921 - sono caratterizzati da «fenomeni di pazza disperazione delle classi medie». Ma questo non riguarda solo l'Italia. Anzi: è un tutti i paesi che la piccola e media borghesia pensa di poter risolvere con «mitragliatrici» e «revolverate» i problemi giganteschi di produzione e di scambio lasciati aperti dalla guerra: Non solo: questo è lo strato che, ovunque, «alimenta il fascismo, dà gli effettivi al fascismo». Ma come si è già visto sul piano politico, così anche su quello sociale Gramsci 'particolarizza' il campo e la forma dell'indagine. Nell'analisi differenziata conviene anzitutto individuare i caratteri specifici della piccola borghesia italiana. E, in primo luogo, interessa mettere a fuoco un dato fondamentale, che spiega sia la radicalità della crisi, sia l'avvento al potere del fascismo: in Italia - osserva nel 1924 - «dato lo scarso sviluppo dell'industria stessa, non solo la piccola borghesia è molto numerosa, ma essa è anche l'unica classe "territorialmente" nazionale». Sta qui un motivo essenziale del successo in Italia del fascismo, che è stato, appunto, l'espressione del mutamento della funzione politica della piccola borghesia, coincidente, a sua volta, col processo di dissoluzione del parlamentarismo giolittiano" (pag 106-107)] [ISC Newsletter N° 93] ISCNS93TEC [Visit the 'News' of the website: www.isc-studyofcapitalism.org]



 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB

Cerca nel sito

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB