spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home arrow Multimedia
ISC Multimedia
Le lettere dal carcere di Jules Durand, portuale di Le Havre PDF Stampa E-mail
DURAND Jules,  a cura di Christiane MARZELIER e Jean Pierre CASTELAIN, Lettres de prison, septembre 1910 - février 1911. EDITIONS L'HARMATTAN. PARIS. 2018 pag 122 Euro 16.0 contributi di Joseph Andras, John Barzman, Johan Boennec, Hervé Delamare, Nicolas Eprendre, Alain Gouiffes, Christian Louvet, Michelle Perrot, Ernest Pignon-Ernest, Gaston Prunier . [Jules Durand, portuale del settore carbone, usce dall'anonimato delle banchine del porto di Le Havre nel 1910. Ricostituendo il sindacato e conducendo uno sciopero, diventa l'uomo da far tacere. Vittima di un complotto orchestrato, venne condannato a morte il 25 novembre 1910 per un crimine che non aveva commesso. Il caso provoca reazioni di solidarietà in tutto il mondo, ma il ricorso procede lentamente e la Corte di Cassazione lo riconosce innocente solo nel 1918. In quest'anno 2018 del centenario della sentenza della sua innocenza, l'associazione "Gli amici di Jules Durand" pubblica le sue lettere di prigione accompagnate da contributi contemporanei] [Bibliografia ISC A-2]
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 6 - 8 di 8
spacer.png, 0 kB

Cerca nel sito

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB